Archivi tag: armistizio

94 anni fa: il 4 novembre 1918 il Bollettino della Vittoria annuncia che l’Impero Austro-ungarico si arrende all’Italia, in base all’armistizio firmato a Villa Giusti, nei pressi di Padova. E’ la fine della Prima Guerra Mondiale

Il 4 novembre 1918, alle ore 12, il giorno dopo l’armistizio di Villa Giusti, il comandante supremo delle forze armate, generale Armando Diaz, lesse il testo del bollettino della vittoria. Un testo che è entrato nella memoria collettiva nazionale di … Continua a leggere

Pubblicato in 20° secolo, Prima Guerra Mondiale | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

69 anni fa: il 9 settembre 1943 viene costituito il Comitato di Liberazione Nazionale

Tra l’annuncio dell’armistizio con gli angloamericani, l’8 settembre 1943, e l’inizio della vera e propria guerriglia partigiana trascorsero alcuni giorni in cui si tentò, per iniziativa sia degli antifascisti sia di alcuni appartenenti alle forze armate, di evitare il disfacimento … Continua a leggere

Pubblicato in 20° secolo, Seconda Guerra Mondiale | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

69 anni fa: l’8 settembre 1943, con il Proclama Badoglio, che fa seguito a quello del generale Dwight D. Eisenhower lanciato da Radio Algeri un’ora prima, viene reso pubblico l’armistizio di Cassibile firmato per l’Italia il 3 settembre dal generale Giuseppe Castellano a nome del Presidente del Consiglio maresciallo d’Italia Pietro Badoglio fedele al re Vittorio Emanuele III. Brindisi diviene sede del governo e quindi capitale del Regno d’Italia.

I tentativi italiani d’ottenere che l’annuncio dell’armistizio fosse rinviato vennero respinti con durezza dagli Alleati. A Badoglio non restò che fare la sua parte. Era stato ordinato a Carboni di predisporre un microfono collegato con l’Eiar, ma Carboni s’era dimenticato, … Continua a leggere

Pubblicato in 20° secolo, Seconda Guerra Mondiale | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

72 anni fa: il 21 giugno 1940 la Francia si arrende alla Germania

Il 21 giugno, dopo un viaggio di agonia su strade seminate di resti della disfatta, la delegazione Huntziger viene introdotta nel vagone del maresciallo Foch, tolto dal museo di Compiègne e, conformemente alle istruzioni di Hitler, rimesso al punto esatto … Continua a leggere

Pubblicato in 20° secolo, Seconda Guerra Mondiale | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento