72 anni fa: il 10 giugno 1940 l’Italia dichiara guerra a Francia e Regno Unito

“Combattenti di terra, di mare e dell’aria.
Camicie nere della rivoluzione e delle legioni.
Uomini e donne d’Italia, dell’Impero e del Regno d’Albania.
Ascoltate!
Un’ora segnata dal destino batte nel cielo della nostra patria.
L’ora delle decisioni irrevocabili.
La dichiarazione di guerra è già stata consegnata agli ambasciatori di Gran Bretagna e di Francia”.
Parte iniziale dell’annuncio della dichiarazione di guerra di Benito Mussolini.

“Ieri ho chiamato il maresciallo [Badoglio] e gli ho fatto intendere che questo è il momento buono per tentare il colpo onde stabilire il diritto di prelazione all’atto del banchetto. Egli mi ha fatto notare – e forse in ciò ha ragione – che il nostro schieramento sulle Alpi è unicamente difensivo, ma io gli ho obiettato che, date le attuali condizioni di precarietà dei nostri vicini, lo schieramento aveva un’importanza relativa. Egli ha ancora incalzato che, appunto per la critica situazione in cui si sono venuti a trovare i Francesi, non sarebbe stato generoso dare, in questo momento, una così tremenda pugnalata alla schiena alla nostra sorella latina. […] Comunque, io tirerò diritto, perché mi occorrono solo poche centinaia di morti per sedermi al tavolo della pace”.
Conversazione telefonica fra il duce e Claretta Petacci registrata dal servizio d’intercettazione e riportata in L’orecchio del regime di U. Guspini.

La Seconda Guerra Mondiale avrà anche per l’Italia un esito disastroso (313 mila vittime militari e 110 mila civili, moltissime città distrutte, l’economia azzerata). Se volete approfondire il contesto storico nel quale fu presa la sciagurata decisione di far entrare nel conflitto mondiale il nostro Paese potete farlo sfogliando il libro Nascita, affermazione, crollo del fascismo nella biblioteca dell’Antica Frontiera.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 20° secolo, Seconda Guerra Mondiale e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...