Le origini di Monghidoro

Il paese si adagia tra il versante orientale del torrente Savena e quello occidentale del torrente Idice su gran parte del crinale in mezzo alle due vallate, e ne comprende le parti più elevate, andando dai 400 ai 1250 metri. Ricerche storiche fanno derivare il nome Monghidoro da Mons Gothorum (Monte dei Goti). L’ipotesi più accreditata è quella di uno stanziamento abbastanza duraturo di popolazioni gote all’epoca della discesa dei Longobardi in Italia, una colonia militare ed agricola che vigilava sulle alte vallate del Savena e dell’Idice. Da qui teneva d’occhio la Flaminia Minor che univa Arezzo a Bologna, valicando l’Appennino, arrivando al passo della Raticosa e proseguendo verso Casoni di Romagna, Monterenzio Vecchio e Settefonti, fino all’antica Claterna.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Monghidoro e dintorni e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...